Escursioni e visite guidate a Cagliari e nel sud Sardegna
Italiano  | English  |

Home Page » Isola di Sant’Antioco

Isola di Sant’Antioco


L’isola di Sant’Antioco è la quarta isola più grande d’Italia. Situata a 84 km sud-ovest di Cagliari, è collegata all'isola madre con un istmo artificiale. Presenta importanti siti di interesse archeologico e bellissime spiagge. Fenici, Punici e Romani hanno lasciato tracce cospicue della loro civiltà.

Il tour prevede la visita al Museo Archeologico “Barreca” nel quale sono custoditi i reperti di epoca punica e romana rinvenuti durante gli scavi archeologici dell’isola. In particolare si osservano stele e corredi funerari, interessanti non solo per la storicità del reperto in sé, ma anche per evidenziare le influenze culturali e i commerci con altre popolazioni del Mediterraneo. Il museo sorge nell’area dell’antico Tophet punico, un’area cimiteriale riservata ai bambini.
La visita prosegue presso il Villaggio Ipogeico di Sant’Antioco, un unicum nella sua specie: si tratta di un’antica area della necropoli punica che fu profanata dagli abitanti dell’isola, i quali utilizzarono le antiche camere sepolcrali come abitazione per sfuggire alle incursioni arabe. Un percorso nella particolare vita dei “Gruttaius”, come venivano chiamati gli abitanti del villaggio.
Una giornata a Sant’Antioco non può non annoverare tra le mete toccate una visita alla Basilica del martire eponimo, eretta nel V secolo sul sito del martirio del santo del quale sono visitabili le Catacombe sottostanti, tra le prime testimonianze della cristianità in Sardegna. Trattandosi di un’isola, innumerevoli sono le spiagge con un mare dal colore turchese che impreziosiranno ulteriormente questa giornata.



Per maggiori informazioni clicca qui