Escursioni e visite guidate a Cagliari e nel sud Sardegna
Italiano  | English  |

Home Page » Area archeologica di Nora e Pula

Area archeologica di Nora e Pula

L’antico porto di Nora, un tempo centro nodale dei traffici marittimi del Mediterraneo, è una delle principali aree archeologiche dell’isola. L’antica città, situata a 30 kilometri a sud-ovest di Cagliari, conserva resti risalenti già al periodo nuragico e al primo insediamento fenicio dell’VIII secolo a.C..

Oggi, le principali testimonianze superstiti risalgono al periodo cartaginese e romano, in cui il centro acquisì fama e splendore, con un notevole sviluppo urbanistico e una crescita della popolazione cittadina. Lo attestano il bel teatro romano, unico esemplare in Sardegna, le terme, i templi, le strade lastricate e i preziosi mosaici delle case patrizie.

Camminando tra le rovine di questa antica civiltà, si potrà compiere un viaggio indietro nel tempo e scoprire una realtà cittadina del I secolo d.C.. L’insieme sarà arricchito dalla vista della Torre del Coltellazzo, che domina sulla spiaggia dorata che conduce alla chiesa del martire e patrono della Sardegna Sant’Efisio.

La visita al Museo Archeologico G. Patroni di Pula, cittadina pittoresca a vocazione turistica, sarà la conclusione di questo tour nell’affascinante sud dell’isola.  



Per maggiori informazioni clicca qui